sabato 20 settembre 2014

Recensione | La linea sottile - Denise Aronica

Buon sabato, lettori!
Oggi sono abbastanza di fretta: devo studiacchiare un po' e poi mi preparo ad andare agli Scavi di Pompei con i miei due besties. Oggi restano aperti fino a notte inoltrata, sarà una cosa schifosamente suggestiva! *_*
Nel frattempo, però, vi lascio la recensione di un romanzo autopubblicato di cui ci tenevo molto a parlarvi. Probabilmente conoscerete l'autrice come la blogger di Reading is Believing, ma vi assicuro che il talento di Denise Aronica va ben oltre la capacità di buttar giù magnifiche recensioni e post originali!

La Linea Sottile
DENISE ARONICA 

La Linea Sottile #1


 Autopubblicato ▲ Ebook ▲ 2,99 € 

TRAMA: « Quando Beth torna dal college per l’estate nella piccola cittadina di Queen’s Creek, in Arizona, non sa che la sua vita sta cambiare. Senza rendersi conto di come o perché, si ritrova a passare attraverso uno specchio e finisce in un mondo apparentemente simile al suo, ma non del tutto identico. Nella realtà al di là dello specchio, infatti, la madre di Beth, morta suicida anni prima, è viva e vegeta e le appare davanti canticchiando mentre si appresta a fare il bucato. Anche suo fratello maggiore, Joe, scomparso da mesi, si aggira per casa in tutta tranquillità e la sua sorellina più piccola, Amy, da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica, sembra stare alla grande. Beth scopre che qualsiasi specchio diventa una porta, sotto le dita di chi, come lei, possiede il Dono. E che attraverso quella porta si può avere accesso a infinite possibilità. Infiniti mondi alternativi. Assieme al suo amico immaginario, Peter, e alla sua migliore amica, Charlie, Beth scoprirà la verità sulla sua famiglia e verrà coinvolta in un qualcosa che si rivelerà essere più grande di lei. Qualcosa che potrebbe mandare in frantumi la sua vita. Riuscirà a vegliare su coloro che ama e, allo stesso tempo, a fare la cosa giusta prima che sia troppo tardi? »


La vita di Beth ha una piega tutt'altro che semplice: sua madre si è suicidata, sua sorella Amy è chiusa in una clinica psichiatrica, suo fratello è scomparso, suo padre è assente. Da quando è rimasta completamente sola, una sola persona l'aiuta a riempire le sue ore vuote. Peter, un ragazzo adorabile, gentile, sempre pronto a sostenerla e a tenerla compagnia. Almeno quest'aspetto della sua vita sembrerebbe perfetto, se non fosse per un minuscolo dettaglio: Beth è l'unica a poter vedere Peter. Il suo psicologo sostiene che Peter sia un modo per il suo subconscio di sopperire alla mancanza di suo fratello Joe, Peter sostiene di essere stato vivo una volta, mentre Beth, semplicemente, crede che lui sia il suo amico immaginario. Un giorno, per quello che sembra un puro caso, Beth si ritrova ad attraversare uno specchio e finisce in un mondo che sembra esaudire ogni suo desiderio: sua madre è ancora viva, i suoi fratelli sono felici e insieme e le uniche preoccupazioni che l'assillano sono quelle che spettano a qualsiasi ragazza della sua età.
Beth scoprirà che quello non è che uno degli infiniti universi alternativi esistenti e lei, per una qualche ragione, è in grado di attraversarli. A questo dono, però, seguirà una spiegazione non troppo facile da digerire ed una posta in gioco forse troppo elevata.

Ero emozionatissima all'idea di leggere questo libro. Ho preferito prenderlo in ebook per ragioni di spazio (a proposito: mi serve una libreria nuova), ma me ne sto pentendo amaramente, perché mi piacerebbe da morire avere la mia piccola copia cartacea!
Da questa premessa, potrete intuire che La Linea Sottile mi sia piaciuto davvero tanto! Credo che Denise abbia fatto un ottimo lavoro su tutti i campi. Ma andiamo un po' nello specifico.
La trama, nonostante parta da un argomento abbastanza usato nella narrativa, ha degli elementi originali che la rendono diversa da qualsiasi cosa abbia letto fin'ora. Ogni interrogativo - o quasi - sollevato nel corso della storia va ad incastrarsi alla perfezione nel quadro complessivo della vicenda.
Ho adorato i personaggi e il modo in cui l'autrice li ha caratterizzati. Beth è un'ottima protagonista, forte e per niente passiva, e Peter è la quintessenza dell'amore e della dolcezza. Mi veniva voglia di entrare nel libro e di spacioccarlo!
Il mio personaggio preferito, però, è Charlie, la migliore amica di Beth. Semplicemente un genio. Lei è anche uno degli estremi della mia OTP (hai sentito, Deni? Vedi cosa devi fare per accontentarmi!).
Fangirlamenti entusiastici a parte, La Linea Sottile non è un libro perfetto. Lo stile di Denise è ancora acerbo, seppur scorrevole e piacevolissimo da leggere. Per essere proprio puntigliose, ho trovato alcuni punti poco approfonditi e avrei voluto che l'autrice si fosse soffermata un po' in più sul lato sci-fi della storia (cosa succede quando le Beth di due mondi si trovano ad incontrarsi? Possono coesistere semplicemente?). Tutto questo, però, passa in secondo piano nel momento in cui la storia ti cattura, i personaggi ti emozionano e ti ritrovi ad aver finito il libro troppo presto e a volerne ancora di più.
Quindi, non posso che consigliarlo a tutti coloro che cercano una storia originale, emozionante e dolcissima, con un pizzico di avventura e con delle basi che promettono un seguito davvero scoppiettante.

Non vedo l'ora che esca! Nel frattempo, stringo i libri sui miei scaffali per far posto alla copia cartacea che sicuramente ordinerò.Sono davvero soddisfatta di questa lettura! Indiscrezioni (n.d. il blog ufficiale dell'autrice) mi dicono che Deni abbia iniziato a lavorare a Oltre la linea, capitolo conclusivo della duologia.
Voi che ne pensate? Lo avete letto?
Ditemi un po' la vostra!
Un bacio,



21 commenti:

  1. Non vedo l'ora di leggerlo... ovviamente è nella mia WL XD e sono felice che ti sia piaciuto! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero piaccia anche a te *-*

      Elimina
  2. Ho preso l'ebook giusto in settimana! Non vedo l'ora di leggerlo *--------------*
    Sicuramente se mi piacerà, e penso proprio di si, farò la stalker alla copia cartacea AHAHA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio carino carino *-* spero ti piaccia!

      Elimina
  3. Uh che bello, mi sono guadagnata quattro Wolverine, che onore :D grazieeee e grazie mille per questa bellissima review ♥
    Con chi è che shippi Charlie? Cioè la tua OTP è convenzionale oppure no? Me curiosa :P
    Comunque confermo che ho iniziato a lavorare sul seguito! Spero tanto di non deludere le tue aspettative :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho scritto nella recensione perché, per un qualche motivo, mi sembrava di dire troppo XD
      comunque, ovviamente, la shippo con Joe. Come si può NON shipparli? ç_ç
      (e lui ha la faccia di Jensen, e io sta cosa mica la dimentico!).
      Brava brava brava Deni!

      Elimina
  4. Anche a me è piaciuto tanto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dobbiamo solo aspettare il seguito +_+

      Elimina
  5. Davvero bello! *-* Anche io sono curiosa del seguito, voglio vedere come si risolve la questione con Peter! Cioè, io quei due li voglio assieme u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peter è la cosa più dolce del mondo ç_ç un amorino!

      Elimina
  6. Ho approfittato dell'offerta su Amazon (era gratis!) che l'ho preso immediatamente.
    Ora è nel mio bel Kindle, e dopo la tua recensione non vedo l'ora di iniziarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere cosa ne pensi, poi! *-*

      Elimina
  7. ho avuto modo di leggerlo come beta e mi è molto piaciuto, però sono curiosa di leggere la versione definitiva! Deni è stata molto brava, un buon esordio che fa ben sperare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo *-* non può che migliorare!

      Elimina
  8. Io shippo Charlie con Joe e Peter con Beth come se non ci fosse un domani. OT4
    Mi unisco all'appello, accontentaci Deni, accontentaci *^*
    Ma piuttosto...quand'è che avremo un piccolo assaggio di trama per il secondo volume? U_U

    Mellina, mi perdi i colpi, ero sicurissima che avresti citato i riferimenti a supernatural xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OTP OTP OTP!
      Come non shipparli?
      Cla, e io che volevo fare la persona seria e non fangirlare su Supernatural u_u dammi il beneficio del dubbio u_u

      Elimina
  9. Mi ispira un sacco questa storia! Non vedo l'ora di leggerla

    RispondiElimina
  10. Anche a me è piaciuto tantissimo!!!! Non potevo non prendere la copia cartacea con dedica!!! Dopo aver letto La linea sottile vorrei troppo un amico come Peter e anche il mio personaggio preferito è Charlieeeeeeeeeeeeeeeeee *_*

    RispondiElimina
  11. ho l'ebook pronto, è stato anche in offerta in questi giorni e ho voluto approfittarne e ora lo leggerò

    RispondiElimina