sabato 8 febbraio 2014

Recensione | Mangia, prega, ama - Elizabeth Gilbert

Buondì a tutti, bellissimissimi lettori!
Oggi sono di buon umore. Ieri sono ufficialmente entrata nel fandom di Supernatural (grazie, Mel). E, quando avrò finito questo post, come premio mi regalerò altre tre puntate come minimo! GHGHGH! *_*
Ma prima, devo fare la brava blogger.
Ecco a voi, come promesso, la recensione di Mangia, prega, ama di Elizabeth Gilbert.

Mangia, prega, amaELIZABETH GILBERT


 Rizzoli ▲ Rilegato 377p. ▲ 14.00 €

TRAMA: « Liz è bella, bionda, solare; ha una grande casa a New York, un matrimonio perfetto, un lavoro invidiabile. Eppure, in una notte autunnale, si ritrova in lacrime sul pavimento del bagno, con l'unico desiderio di essere mille miglia lontana da lì. Quella notte, Liz capisce di non volere niente di tutto quello che ha, e fa qualcosa di cui non si sarebbe creduta capace: si mette a pregare. Come reagireste se Dio (o qualcosa che gli assomiglia) venisse a toccarvi il cuore e la mente, non per invitarvi alla pazienza e alla rassegnazione, ma per dirvi che avete ragione, quella vita non fa per voi? Probabilmente fareste come Liz: tornereste a letto, a pensarci su. A raccogliere le forze, perché il bello deve ancora venire. Un amarissimo divorzio, una tempestosa storia d'amore destinata a finir male e, in fondo, uno spiraglio di luce: un anno di viaggio alla scoperta di sé. In questo irresistibile diario-confessione, Elizabeth Gilbert ci racconta le tappe della sua personalissima ricerca della felicità: l'Italia, dove impara l'arte del piacere, ingrassa di 12 chili e trova amici di inestimabile valore; l'India, dove raggiunge la grazia meditando in compagnia di un idraulico neozelandese dal dubbio talento poetico; e l'Indonesia, dove uno sdentato sciamano di età indefinibile le insegna a guarire dalla tristezza e dalla solitudine, a sorridere e a innamorarsi di nuovo. "Mangia prega ama" è la storia di un'anima irrequieta, con cui è impossibile non identificarsi. »



C'è un motivo ben preciso per cui, quando ho aperto questo libro, ho deciso di leggerlo fino in fondo. Prima di dare inizio alla narrazione vera e propria, Elizabeth Gilbert scrive un'introduzione, altresì chiamata "La centonovesima perlina", in cui ci spiega l'organizzazione del suo racconto: prendendo spunto dalle japa mala, delle collane di perle che gli indù e i buddhisti usano per mantenere la concentrazione durante la preghiera (alle quali sono ispirate le corone del Rosario cristiane), il libro è formato da 108 capitoli, divisi in tre sezioni da 36 capitoli, ognuna delle quali dedicata ad una tappa del suo viaggio alla ricerca dell'equilibrio. Ecco perché il capitolo introduttivo è la "centonovesima perlina".
Io che adoro le simmetrie sono rimasta in qualche modo affascinata da questa organizzazione; tanto più perché l'autrice, nel corso della sua esperienza, ha trovato piuttosto ricorrentemente il numero 108, un po' come se fosse un compagno di viaggio.

Fatta questa piccola premessa, sappiate anche che non avevo assolutamente nessun'aspettativa nei confronti di questo libro. Non avevo visto il film, non avevo idea di quale fosse la trama, nulla. Ho iniziato a leggerlo e mi sono trovata davanti alla storia di Liz, una scrittrice americana di successo, che ha sposato un uomo magnifico e ha appena comprato una casa bellissima, enorme. Insomma, sembra che non le manchi niente.
Eppure, si sveglia spesso, nel cuore della notte, e si scopre a piangere disperatamente.
A far scattare il meccanismo che la spingerà fuori dalla routine è la prospettiva sempre più incalzante di dover avere un figlio. A trentacinque anni, perché rimandare? Ma a lei questa sembra quasi una costrizione. Nella sua amica neomamma, che agli occhi di tutti è una donna felice, lei vede solo una donna stanca, consumata dal figlio, privata della libertà di poter vedere il mondo. Lei non vuole questo.
Una notte, in una delle sue crisi, chiede aiuto a Dio.
Ed è questa la chiave di volta. Capisce che, per il momento, deve tornare a letto. Ma poi, per il futuro, deve lasciarsi alle spalle il suo matrimonio e la sua vita a New York per andare a cercare l'equilibrio che le manca.
A questo punto decide di partire. Si organizza tre viaggi (Italia, India e Indonesia) ma, inconsapevolmente, porta con sé le conseguenze del terribile divorzio e della relazione proto-morbosa avuta subito dopo. A questo proposito, partendo dal presupposto che non è mai stata sola da quando aveva quindici anni, decide di non avere nessun rapporto, durante il suo viaggio.

La sezione riguardante l'Italia è quella forse più allegra di tutto il libro. E' la sezione a cui fa 
*_* PIZZA!
riferimento il "Mangia" del titolo. Infatti, principalmente, Liz in Italia mangia. Non prendetela come un luogo comune, anzi. Liz è innamorata dell'italiano come lingua e della cultura del nostro paese. Sceglie semplicemente un modo di esplorare l'Italia che non sia il visitare musei. Non le si addice. Piuttosto, decide di assaporare l'Italia.
Qui voglio introdurre una delle numerose critiche che vengono mosse al romanzo: i luoghi comuni d'Italia. Pacchi postali che non arrivano, gente rumorosa che gesticola, buon cibo, personaggi piuttosto bigotti.
Non voglio negare che, effettivamente, ci siano tutti questi luoghi comuni. Quello che voglio però appuntare è che, in primis, Liz non si lamenta troppo dei pacchi smarriti o della volgarità di alcuni soggetti. Lei assorbe tutto come parte della cultura italiana. Lei osserva. E non bisogna dimenticare che osserva con gli occhi dell'americano medio.
Quando può, Liz spende solo parole d'ammirazione, soprattutto per l'italiano. Ho semplicemente adorato il modo in cui ha assaggiato le parole italiane, mostrandomi quanto bella possa suonare la nostra lingua ad uno straniero.

La sezione ambientata in India è meno allegra e colorata e più introspettiva. Invece di andare in giro per il Paese, Liz si chiude nell'ashram della sua Guru, per poter continuare il cammino di meditazione Yoga iniziato quando era ancora in America. Qui, con l'aiuto del variegato ventaglio di persone con cui stringe amicizia (primo tra tutti, Richard il Texano, assolutamente fantastico), Liz impara a pregare. Intraprende un viaggio alla scoperta del dio racchiuso in lei. Naturalmente, non raggiunge l'Illuminazione, ma riesce in un intento molto più pratico: finalmente, accetta il suo divorzio, ne accetta le conseguenze e si perdona. E' il momento che più mi ha colpita. Lei parla col suo ex marito mentre lei è sul tetto dell'ashram in India e suo marito è chissà dove in America. Si parlano. E si perdonano.
Si è detto che questa parte in particolare è piena di filosofia spicciola e spiritualismo noioso. Di nuovo, non nego. Se state cercando la risposta al senso della vita, non la troverete. Se state cercando una storia allegra e leggera, non la troverete. Se cercate una verità universale, non la troverete. Se vi interessa l'esperienza personale di una donna che riesce a trovare un certo equilibrio attraverso la meditazione e che vi mette a parte di alcune piccole, minuscole verità della vita, potete fare affidamento su Liz.

La sezione in cui Liz vive a Bali, in Indonesia mi è sembrata come una risalita, per lei. A Bali Liz ritrova Ketut, uno sciamano che lei aveva già incontrato un paio di anni prima; intreccia una bellissima amicizia con una guaritrice di nome Wayan che è nella particolare e pericolosa posizione di donna divorziata in Indonesia; e inizia una relazione con Felipe, un brasiliano che, finalmente, l'aiuterà a trovare l'amore di nuovo. Per capire il punto focale di questa parte, mi rifaccio al film: nella trasposizione cinematografica, la relazione con Felipe manda Liz totalmente in crisi. Con tanto di litigata sulla spiaggia al tramonto, abbastanza drammatica. Quello che ho visto io è stato:
Te lo dice anche Watson, LizDelFilm!
Felipe: "Tu hai paura di lasciarti andare! Non vuoi venire con mmmme su un'isola sperduta in mezzo al mare!" (priva di qualsiasi servizio igienico - nemmeno io sarei andata)
Liz:"No! Perché se vengo con te su un'isola sperduta in mezzo al mare, significa che mi sto impegnando seriamente con te! E questo romperebbe il mio strafaticatissimo equilibrio!" (Perché, a quanto pare, le gite in barca sono l'equivalente di un contratto sentimentale vincolante senza possibilità di recesso, per la Liz del film).
Probabilmente, tutto ciò è in funzione della romanticissima scena di riconciliazione finale. Certo. Molto Hollywood. Ma nel libro, Liz semplicemente capisce che la relazione con Felipe è quello che le serve in quel momento, è parte dell'equilibrio che ha costruito, ma non è indispensabile. Con grande serenità, supera anche questo attaccamento morboso che aveva per gli uomini all'inizio (che era diventato quasi ridicolo nella relazione con David, subito dopo il divorzio).

Insomma, è un buon libro. Un'altra delle critiche che ho letto in giro lo riteneva noioso anche perché Liz è "egocentrica" e "irritante perché ingrata della vita che ha"o che è "una protagonista scialba e poco interessante". In risposta a queste critiche, voglio ribadire la chiave di lettura di questo romanzo.
Mangia, prega, ama è il racconto di un'esperienza personale. Non credo che Elizabeth Gilbert si sia mai sognata di scrivere un manuale per raggiungere l'equilibrio o di fornire un esempio universale. Non bisogna cercare se stessi in questo libro più di quanto non si cerchi se stessi nella vita delle altre persone. Mangia, prega, ama è Elizabeth Gilbert. Ed è un'esperienza vera, lei è una persona vera. In quanto tale, può piacere o non piacere. Il suo personaggio non ha alcuno scopo letterario. Non è stato creato per fare una certa impressione sul lettore. Lei è così, punto. Ecco perché c'è chi si immedesima di più e chi meno. Il fatto che le critiche siano quasi al 50% positive e al 50% negative comprova la mia visione: leggere Mangia, prega, ama è come incontrare l'Elizabeth Gilbert dei primi anni 2000 e può starti simpatica o antipatica, come succede quando si incontra una persona. Bisogna darle atto di uno stile molto leggero e di un'intelligenza spiritosa che rende la lettura molto facile, nonostante i temi che tocca.

In conclusione, dopo questo sproloquio, gli do quattro Wolverine. A me Elizabeth Gilbert sta simpatica. Ma non troppo.

E ora, SUPERNATURAL! *_*
Intanto, voi ditemi cosa ne pensate. Essendo un libro abbastanza controverso, mi interessa leggere pareri. Se non lo avete letto, vi ho incuriositi almeno un po?







Prima di lasciarvi liberi per la vostra strada, vi lascio la seconda domanda per il giveaway di compleanno:
Elenca i primi cinque libri della tua wishlist.
...effettivamente, questa non è una domanda. Ma amen.

48 commenti:

  1. Troppo forte la gif di Supernatural!!!!!!!!! Anche io seguivo quel telefilm, poi l'ho lasciato un po' da parte per altre serie tv, devo assolutamente recuperare! Peccato che non ricordo esattamente a che punto sono rimasta ç_ç
    Mangia prega ama non l'ho letto, nè ho visto il film, ma ne ho sentito parlare abbastanza bene, quindi credo che gli darò una possibilità!
    Per quanto riguarda la mia wishlist, i libri che più vorrei al momento sono: "Giorni di zucchero, fragole e neve", "Starcrossed", "Una luna magica a New York", "Anger" e "Sono nel tuo sogno" entrambi di Isabel Abedi.

    RispondiElimina
  2. Ho visto il film al cinema, il trailer mi aveva entusiasmata anche perché Julia Roberts è un'attrice unica! Devo ammettere che l'ho trovato estremamente noioso, esclusa la parte dell'Italia (w la pizza!) Anche la parte romantica mi ha deluso! Insomma, ho dato un due e stelle e mezzo al film, e credo che darei altrettanto al libro (anche se mi dispiace dirlo ).
    Con riguardo al giveaway: siete delle furbastre hahaha
    La mia wishlist, frequentando i blog di libri più costanti e per uno stramaledetto piano delle case editrici che mi vogliono mandare in bancarotta facendo uscire tutti i libri a gennaio e febbraio,continua ad allungarsi! Ma le new entry che mi fanno sospirare sono:
    1.Ti aspettavo di J.Lynn
    2. Silver di Kerstin Gier
    3. Teardrop di Lauren Kate
    4. Il bizzarro incidente del tempo rubato di Rachel Joyce
    5. Cinder- Cronache lunari
    *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo su Julia Roberts ** (nel ruolo di Liz è un po' sprecata, ammettiamolo XD) e anche su quanto hai detto sul film. Il libro è più coinvolgente, se mi permetti di spezzare una piccola lancia in suo favore :3
      Aah, lo so. Siamo piccoli geni del male! XD

      Elimina
  3. Vediamo un pò:
    1 uno studio in rosso di sherlock holmes
    2 il grande inverno delle cronache del ghiaccio e del fuoco
    3 i tre moschettieri
    4 it di stephen king
    5 i passi dell'amore
    Poi ne ho un sacco di altri libri, anche nuovi, però questi sono i primi cinque!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sbagliato un libro
      5 la ragazza di fuoco (avevo guardato in un altro foglio!)

      Elimina
    2. Ciao bella...ammetto che questo libro non l'ho letto,ne ho visto il film anche se intendo presto fare entrambe le cose...ho letto diverse recensioni e la tua mi piace molto...penso che questa sarà la volta buona per leggerlo..^_*...allora quali sono i primi 5 libri della mia WL?..mmmm vediamo un po...controllo........eccomi allora:

      1-La Maledizione di Ondine di Valentina Barbieri
      2- P.S I love You di Cecelia Ahern
      3-La Mappa dei tre labirinti di T.S Learner
      4-La custode degli Spiriti di Melissa Marr
      5-Il Bizzarro incidente del tempo rubato di Rachel Joyce

      Baci!!

      Elimina
  4. ciao cara:) ottima recensione, mi fido delle tue opinioni e ho notato che forse dovrei dare una possibilità a questo libro che ho da un bel po di tempo ma a cui non avevo prestato mai nessuna attenzione...
    nella mia WL ci sono innanzitutto:
    Novecento- Baricco
    colpa delle stelle-Green
    intervista col vampiro-Rice
    il buio oltre la siepe-Harper
    cinder,cronache lunari
    e poi taaaaaaanti altri, come la saga di Angeli ribelli di Libba Bray che però non riesco più a trovare da nessuna parte -.-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :3 ti ringrazio tantissimo per la fiducia! Se vorrai dare un'occasione a questo libro, spero tanto non ti deluda! :D

      Elimina
  5. Oooh sono contenta che hai iniziato a vedere Supernatural ** E' il mio preferito! Uno dei pochi che seguo tra l'altro lol L'ho iniziato a seguire fin dall'inizio, orfana di Una mamma per amica, volevo a tutti i costi continuare a vedere Jared Padalecki. Tanto amore per lui. E' una serie davvero bellissima e uan delle poche che davvero mi ha fatta innamorare. A maggio andrò alla convention a Roma *gongola* A parte ciò, questo libro non mi aveva mai ispirato un granchè, ma chissà, mai dire mai :D

    Dunque, cinque titoli della mia wishlist. E' difficile perchè ho la wishlist dei libri inglesi, quella dei libri che ho letto in ebook e voglio in cartaceo, e quella dei libri italiani. Uhm. Facciamo un mix. Direi
    -Cinder di Marissa Meyer (letto in ebook e lo voglio)
    - School Spirits di Rachel Hawkins (in inglese)
    - L'esilarante mistero del papà scomparso di Neil Gaiman (che sembra proprio figo)
    - Storia catastrofica di te e di me di Jess Rothemberg (letto e amato e lo voglio)
    - Il richiamo del cuculo di JK Rowling (che non ho ancora leggo! Disonore su di me!)


    RispondiElimina
  6. Supernatural!!! *-* Le prime stagioni sono davvero splendide!! *-* Dopo la quinta ha iniziato a piacermi un po' meno, però è uno dei pochi telefilm che continuo a seguire!! *-*
    Sinceramente di Mangia, prega, ama non ho nè letto il libro nè visto il film...non mi ha mai ispirata particolarmente!! A dire il vero non mi ero mai nemmeno interessata a cercare la trama o recensioni..semplicemente, a pelle, non mi attirava! Dopo una recensione così bella, però, un po' di curiosità mi è venuta...magari gli darò una possibilità se ne ho occasione!! ;)
    Aiuto...i primi cinque libri della mia wishlist?! Direi:
    1. "La corsa delle onde" di Maggie Stiefvater
    2. "Promessa di sangue" di Richelle Mead
    3. "The sky is everywhere" di Jandy Nelson
    4. "Oltre i limiti" di Katie McGarry
    5. "Silver" di Kerstin Gier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non vedo l'ora di arrivare alla quarta per poter vedere il personaggio di Misha Collins (da brava frequentatrice di Tumblr, li conosco tutti. So parecchio del telefilm. Mi manca solo vederlo XDD)
      Mangia prega ama fa questo effetto a molti, mi è sembrato XDD

      Elimina
  7. Che bella recensione :) Anch'io non ho visto il film, ma il libro mi attira moltissimo <3

    Allora, cinque titoli... difficile!!! Ma ci proviamo ;)

    - "Losing it. Credevo che il cielo fosse azzurro" di Cora Carmack
    - "Seduzione deliziosa" di Tara Sivec
    - "L'ultima concubina" di Lesley Downer
    - "Grande amore" di Ann Brashares
    - - "Colpa delle stelle" di John Green

    RispondiElimina
  8. Ci hai incuriosite sì!
    Come ti avevo già accennato, non era un libro in cui riponevo poi tante speranze.
    La mia paura più grande è che mi risulti noioso e poco interessante ma la tua recensione mi è piaciuta moltissimo, una chance prima o poi gliela darò di sicuro. anche solo per leggere la parte relativa all'Italia...mi hai incuriosito!

    E benvenuta nel fandom di Supernatural!!! Ai Winchester resistere non puoi *W*

    Per quanto riguarda i 5 titoli della wishlist prendo spunto da Vanessa e ne faccio una mista XD
    - Fangirl (letto in ebook)
    - Le ossa della principessa di Alessia Gazzola (non letto)
    - Silver di Kerstin Gier (non letto)
    - Millennio di fuoco: Seija di Cecilia Randall (non letto)
    - Eleanor and Park (in inglese non letto)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aasdsafdsfao! *_* Meno male!
      Vabbè, dai. Male che vada, se dovesse annoiarti, puoi sempre regalarlo a qualcun'altro X3 *Mys incoraggia il riciclaggio*

      Grazie del benvenuto. Avete le tessere?

      Elimina
  9. Benvenuta nel fandom di Supernatural, io ci sono fin dal primo anno in cui è andata in onda la serie!!!! In compenso sono da poco entrata in quello di Doctor Who, per ora ho visto la prima serie e lo adoro!! ç_ç
    Di mangia,prega, ama non ho mai visto il film, ne letto il libro, ma chissà che prima o poi non ci faccia un pensiero...

    I primi 5 titoli nella mia wishlist sono:
    1- Requiem, lauren oliver
    2- The elite, kiera cass
    3- The new hunger, isaac marion
    4- Il bacio dell'ombra, richelle mead
    5- Crossed, ally condie

    alla prossima!
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *_* Una veterana!
      E una nuova Whovian! *_*
      Benvenuta nel fandom anche a te! Ti aspettiamo per i prossimi scleri su Doctor Who *_*

      Elimina
  10. Non ho letto questo libro ne ho visto il film ma dal modo in cui l'hai spiegato mi ha incuriosito per il percorso ricercato. E poi chiamala scema, vieni in Italia ed è normale gustarsi tutti i meravigliosi piatti che possiamo offrire. Mi è piaciuta questa recensione, brava la mia Milla! Per quanto riguarda Supernatural, come ti ho già detto, l'ho iniziato ieri anche io. Non vedo l'ora di poterne fangirlare insieme *-*

    RispondiElimina
  11. Supernatural *___* sono riuscita a contagiare famiglia e amici e ne vado fiera XD a che punto sei?

    Per il resto... niente da fare. Questo libro mi ispira talmente poco che neanche le recensioni obbiettive e ben scritte riescono a farmi cambiare idea @__@

    Libri in wl:
    _ Consultation with a vampire, Patrick McLean
    _ Hostile Takeover, Patrick McLean
    _ Oh, boy, Marie-Aude Muriel
    _ Cress, Marissa Meyer
    _ La leggenda dei cavalieri della tavola rotonda, Mike Ashley

    RispondiElimina
  12. Supernatural *^* L'ho iniziato da pochi mesi e sto cercando di finire la sesta stagione da due settimane XD Benvenuta nel fandom e ricorda: saving people, hunting things, the family businness *__*
    Non ho letto il libro né visto il film, ma l'ho aggiunto alla mia wishlist!
    i primi 5 titoli della mia wishlist sono:
    _Per una volta nella vita, Rainbow Rowell
    _Colpa delle stelle, John Green
    _American Gods, Neil Gaiman
    _Buona Apocalisse a tutti!, Neil Gaiman e Terry Pratchett
    _Le notti bianche, Fëdor Michajlovič Dostoevskij

    RispondiElimina
  13. è da tanto che voglio questo libro,dopo aver visto il film per tipo...3-4 volte? xD e anche nel film mi è piaciuta la parte dedicata all'Italia,forse però sono di parte :)

    per quanto riguarda il giveaway,ecco i primi libri nella mia wishlist:
    1.The Fault in Our Stars
    2.Divergent
    3.Non Lasciarmi
    4.Matched
    5.It's a Kind of a Funny Story

    RispondiElimina
  14. Bella recensione, complimenti!! ;)
    I primi 5 libri della mia wishlist sono i seguenti:
    Aspettavo domani
    Oltre i limiti
    Ti aspettavo
    Requiem
    Colpa delle stelle

    Grazie ragazze ;)

    RispondiElimina
  15. SUPERNATURAAAAAAL. Benvenuta nel fandom bellissima ** Mamma mia... no, basta, inizierei a fangirlizzare TROPPO ahahah

    Elenca i primi cinque libri della tua wishlist.
    - Il signore degli anelli (ahimè, ancora non letto çç)
    - Il trono di spade ( ho letto il primo in biblioteca e scrivo in generale trono di spade includendo tutti gli altri xD)
    - Il richiamlo del cuculo
    - Allegiant (**)
    - Anna Karenina

    RispondiElimina
  16. Ahimè devo ammetterlo. Provai a vedere Supernatural un pò di tempo fa per curiosità e non andò come speravo. Sarà perché vidi i primi episodi al buio e abbastanza tardi, il fatto sta che mi spaventai un sacco e non continuai >_< Devo assolutamente riprenderlo! (forse è meglio se lo vedo col sole ^^" xD)
    Ecco i primi 5 libri della mia wishlist ;D
    1. Nord e Sud - Elizabeth Gaskell
    2. Otto volante - Janet Evanovich
    3. Rinascita - J.R. Ward
    4. Requiem - Lauren Oliver
    5. La ragazza di carta - Guillame Musso

    RispondiElimina
  17. Ho sentito parlare tanto di questo libro, eppure non mi ha mai particolarmente ispirato... ho guardato il film qualche anno fa e non l'ho trovato malvagio, ma un po' troppo, tropposo (?) e in alcune parti mi ha un po' annoiato quindi ho escluso la lettura del libro XD

    Per quanto riguarda Supernatural... io amo tutto ciò che riguardi quel telefilm *^* anni fa, quando ancora non avevo internet a casina, mi ero scaricata le prime stagioni sfruttando il pc e la connessione del mio ragazzo e tipo nel giro di un paio di settimane (era estate, niente scuola... niente da fare XD) me le son guardate *__* è stato semplicemente AMMMORE *^*
    Con gli anni poi, ho iniziato a seguire vari telefilm e, non mi è ancora chiaro bene il perché, ho finito col mettere Supernatural un po' da parte :/
    Ad esempio, per farvi capire... sono ferma alla fine della sesta stagione. E non è che quando lo guardi non mi piaccia, lo adoro... quindi non capisco nemmeno io il perché XD forse ho fatto indigestione delle prime stagioni... boh U.U però lo amo, senza dubbio U.U Dean is love :3

    Venendo ai primi 5 titoli della mia wishlist... che domande difficile XD
    1. Il seggio vacante J. K. Rowling
    2. Colpa delle stelle John Green
    3. Resta anche domani Gayle Forman
    4. Cercando Alaska John Green
    5. Norvegian Wood Haruki Murakami

    RispondiElimina
  18. Supernatural *o* *strapazza Castiel*

    Per rispondere alla domanda:
    - Anna Karenina (Lev Tolstoj)
    - Il carico della formica (Demetrio Verbaro)
    - Noi siamo infinito (Stephen Chbosky)
    - È tempo sprecato uccidere i morti (Diego Di Dio)
    - Vita di Pi (Yann Martel)

    RispondiElimina
  19. 108 è un numero fondamentale per gli amanti di lost :)

    io avevo visto il film e lo avevo trovato così appiattito sugli stereotipi che mi aveva fatto passare la voglia di leggere il libro... magari fra un po' di tempo ci ripenserò!

    RispondiElimina
  20. questo libro non mi ispirava, ma leggendo la recensione sembra carino ^_^
    Non ho visto il film, magari lo guarderò :3
    Primi cinque libri della wishlist?
    mm..vediamo..
    1. shadowhunters. le origini.- l'angelo
    2. Brutti, belli, perfetti
    3. Cercando Alaska
    4. Insurgent
    5. Hybrid

    RispondiElimina
  21. Beh Mys mi sembra un libro con una protagonista dala vita irrimediabilmente incasinata, ma per ora mi bastano i problemi dettati dal mio passaggio di vita, grazie xD un giorno, quando raggiungero' l'equilibrio spirituale v.v forse lo prenderò in mano ^.^
    Andiamo alla lista dei desideri *.*

    1) Silver Lining Playbook (volgarmente Il Lato Positivo) di Quick Matthew da cui e' stato tratto il film che ha portato Jenniger Lawrence all'Oscar *^*
    2) Colpa delle stelle di John Green in quanto non ho mai avuto la versione cartacea t.t
    3) Millennio di Fuoco di Cecilia Randall perche' mi sono innamorata del meraviglioso happy ending di hyperversum I
    4) Noi siamo infinito di Stephen CHbosky perche' si v.v
    5) E l'eco rispose di Khaled Hoisseini perche' e' colps di crosty xD

    RispondiElimina
  22. Io ho letto il seguito lo scorso anno ed è stato molto interessante! :)
    Per quanto riguarda la domanda:

    Aristotle and Dante discover the secrets of universe di Benjamin Alire Sáenz
    The Giver di Lois Lowry
    The Pledge di Kimberly Derting
    My most excellent year di Steve Kluger
    Paper Towns di John Green

    RispondiElimina
  23. Non visto il film, né ho letto il libro ma sono curiosa.

    I miei primi libri in lista sono:
    - La ragazza che salvava i libri (M. Zusak )
    - Norvegian Wood (H. Murakami)
    - Numbers (R. Ward)
    - Trascurabili contrattempi di un giovane scrittore in cerca di gloria (M. Dahlie)
    - Adamante (M.S. Avanzato)

    Ciao.

    RispondiElimina
  24. ciao
    ho in casa il libro da leggere. Supernatural mi piace come telefilm.

    Dico questi libri perchè sono i primi 5 libri che ho scritto sulla lista:
    1) The Done S.King
    2) Ho cercato il tuo nome N. Sparks
    Il meglio di me
    3) La fortuna è un gatto nero Marina Alberghini
    4) La caduta dei giganti Ken Follett
    5) Spells Aprilynne Pike

    RispondiElimina
  25. Ho anche io questo libro, ma non lo ho ancora letto!

    Ecco i libri:
    -'La casa per bambini speciali di Miss Peregrine' di Ranson Riggs;
    -'Colpa delle stelle' di Green;
    -'L'esilarante mistero del papà scomparso ' Neil Gaiman;
    -'Divergent' di Veronica Roth;
    -'Legend' di Marie Lu

    RispondiElimina
  26. ._. Pensavo di aver commentato, invece non c'e il mio commento xD
    Non mi ricordo più cosa avevo scritto!

    Ho sicuramente parlato della Roberts che nel film parla in italiano in alcuni punti!
    Il libro ce l'ho, ma non l'ho letto :/

    Lista desideri;
    - Fangirl di Rowell
    - the iron king di kagawa
    - scarlet della meyer
    - opal della armentrout
    - la cacciatrice di fate della may

    RispondiElimina
  27. Ecco qui i primi della mia wishlist(non hanno un ordine preciso di lettura, solo appunti i primi della lista xD)

    La collezionista di voci
    Schegge di me
    Sulle ali di un sogno
    Il trono di ghiaccio
    Chi è Mara Dyer

    RispondiElimina
  28. La domanda è difficile, ci sono decine di libri nella mia wishlist xD

    Insidia
    The elite
    Onyx
    Chrysalis
    Il trono di ghiaccio

    RispondiElimina
  29. Mi ero persa il post, rispondo anche se in ritardo.
    Mangia, prega, ama non l'ho letto. Era uscito il film e Boom, lo vedevo in ogni libreria. Non so, ho provato tempo fa a vedere il film appunto, su sky, e mi annoiava, quindi ho deciso che non lo leggerò....
    Alloooora, libri in wishlist:
    Theorema Catherine di John Green
    Città di Carta di John Green
    perchè ho letto solo gli altri suoi ed è diventato il mio autore preferito
    I segreti di Amber House di Kelly Moore
    Silver di Kerstin Gier
    Legend di Marie Lu

    RispondiElimina
  30. Ho visto il film, non mi è piaciuto :( Mi sono addormentata sul divano asd Peccato, perché adoro Julia Roberts e Bardem :(

    Libri in wishlist:
    - The elite
    - Il gusto proibito dello zenzero
    - Chi è Mara Dyer
    - La grammatica dell'amore
    - 22/11/ 63 di King

    RispondiElimina
  31. non ho visto ne il libro e ne il film xro deve essere davvero carinoo <3 x quanto riguarda la mia lista be i primi 5 libri sono: silver di kerstin gier poi oltre i limiti di kate mc garry , dopo di koethi zan , the elite di kiera cass e infine il cuore selvatico del ginepro

    RispondiElimina
  32. Supernatural? mmm...... devo ancora riprendermi dal non aver ancora visto Doctor Who!
    Mangia prega ama è tanto che lo dovrei leggere, ma ancora non l'ho mai fatto ahimè. La tua recensione mi fa ben sperare *___*

    Libri in wishlist: (Che in realtà è infinita)
    -La bambina che salvava i libri (possibile che non riesca a trovarlo da nessuna parte? ç_ç)
    -Chi è Mara Dyer
    -Chrysalis
    -I segreti di Amber House
    -Cinder

    RispondiElimina
  33. Di "Mangia Prega Ama" ho sia letto il libro che visto il film. Molto carino... e molto carina anche la recensione ^_^

    Ed ecco i miei primi 5 titoli in wishlist:

    1) Allegiant, Veronica Roth;
    2) Requiem, Lauren Oliver;
    3) Chrysalis, Jodi Meadows;
    4) Raven Boys, Maggie Stiefvater;
    5) La corsa delle onde, Maggie Stiefvater.

    ...ma potrei continuare all'infinito <3

    Smack,
    Gina.

    RispondiElimina
  34. Io ho letto recensioni troppo negative per prenderlo in considerazione.. Però.. Umm... Magari ci ripenso!! :D

    I miei libri:
    1) Curarsi con i libri
    2) Dopo
    3) La banda degli insoliti ottantenni
    4) Through the zombie glass
    5) Divergent

    :3

    RispondiElimina
  35. Wishlist:

    1)Divergent
    2)schegge di me
    3)Il richiamo del cuculo
    4)Shadowhunters-il codice
    5)Chi è mara dyer

    RispondiElimina
  36. Supernatural spacca *___*

    Questi sono i cinque libri che leggerò prossimamente...
    Silver - Kerstin Gier
    Anime Legate (VA 5) - Richelle Mead
    L'ultimo sacrificio (VA 6) - Richelle Mead
    Il cerchio di pietre (Outlander 4) - Diana Gabaldon
    La collina delle fate (Outlander 6) - Diana Gabaldon

    RispondiElimina
  37. Conosco di fama sia libri che film, ma non ho letto nè guardato nessuno dei due. Diciamo che non mi ispira molto! :)

    I 5 libri che ho in wl:
    1. Teardrop di Lauren Kate
    2. Battle Royale di Koushun Takami
    3. Amber di Kathleen Winsor
    4. Belli e dannati di Francis Scott Fitzgerald
    5. Una ragazza fuori moda di Louisa M. Alcott

    RispondiElimina
  38. I primi 5 libri in WL?
    -L'accademia dei vampiri di Richelle Mead
    -La famiglia radley di Matt Haig
    -Alice in zombieland
    -Divergent di Veronica Roth
    -Colpa delle stelle di John Green

    RispondiElimina
  39. Di supernatural ho visto qualche puntata ed è carino, però non avendo seguito la storia dall'inizio non mi ha appassionato troppo.
    Mangia prega ama è in TBR ^^
    La mia wl è composta da :
    1. Teorema Catherine di John Green, adoro come scrive Green e la trama è originalissima, con quel tocco nerd perfetto per me^^
    2. Giovani, carine e bugiarde. Incredibili di Sara Shepard seguo anche la serie, accattivante e ricca di mistero, sia i libri sia il telefilm mi hanno presa tantissimo.
    3. Harry Potter. La magia dei film, bellissimo a metà tra un libro e un gadget <3 __ <3
    4. La diciassettesim​a luna di Kami Garcia, perchè ho adorato il primo, il protagonista maschile è uno dei miei preferiti ;)
    5. Sono tornata, amore di Takuji Ichikawa, l'altro libro mi era piaciuto tantissimo.

    RispondiElimina
  40. Libri in wish list:
    1) Delitti e misteri del passato
    2) Skellig
    3) Hunger game:il canto della rivolta
    4) Il titolo di questo libro è segreto
    5) La battaglia dei libri

    RispondiElimina
  41. oddio, 5 libri o.o
    -devo iniziare la saga di Jeaniene Frost
    -Alakim-luce dalle tenebre
    -dark pleasure
    -il primo volume della adrian
    -i predatori oscuri

    RispondiElimina