giovedì 16 gennaio 2014

Recensione | Raven Boys - Maggie Stiefvater

Credo che questa sia la prima volta in assoluto che recensisco un libro subito dopo averlo letto.
(Lo so, lo so: è così che andrebbe fatto. Lo so).
Ho deciso di leggerlo non tanto perché mi ispirasse particolarmente la trama, ma perché è il titolo scelto come prima lettura collettiva del Club del Libro di Frannie e Bliss. Sul gruppo Facebook del Club fioccavano i commenti, negativi o positivi che fossero, quindi... potevo forse resistere e rimandare ancora la lettura di The Raven Boys di Maggie Stiefvater?
Ovviamente no.

Raven Boys
MAGGIE STIEFVATER 

Raven Boys #1


 Rizzoli ▲ Rilegato 468 pagine ▲ 16,00 € 

TRAMA: « Nata in una famiglia di chiaroveggenti, Blue Sargent, sedici anni, fin da piccola sa che con un bacio ucciderà il suo vero amore. Ora però a quanto pare il momento è prossimo: prova ne è la visione che Blue ha nella notte della vigilia di San Marco, quando gli spiriti dei futuri morti di Henrietta, una cittadina della Virginia, si mostrano alle veggenti Sargent: Blue vede lo spettro di Gansey e apprende che è proprio lui il suo vero amore, e quindi la persona che ucciderà. Fatalità vuole che Gansey di lì a poco si presenti alla porta delle Sargent per un consulto magico: da anni è sulle tracce di Glendower, mitico re gallese la cui salma è stata trafugata oltreoceano secoli prima e sepolta lungo la linea temporale che attraversa Henrietta. Blue decide di aiutare Gansey, e si ritrova coinvolta nella ricerca di questa sorta di Graal insieme agli altri Raven Boys, i problematici studenti della scuola che Gansey frequenta. Ma questo è solo l’inizio dell’avventura.  »


Blue Sargent è una sedicenne strana nella sua normalità. Discende, infatti, da un'antica famiglia di veggenti, ed è l'unica a non aver ereditato la vista. Come contentino, ha la capacità di amplificare le visioni e l'energia degli altri.
Sin da bambina, sa che le sarà impossibile amare un'altra persona, in quanto è destinata ad uccidere con un bacio il suo vero amore. Blue sa che deve evitare contatti con individui dell'altro sesso, ma non se ne fa troppo un problema. La sua vita va avanti, satura di normalissime stravaganze finché, una notte, non si limita ad amplificare i poteri della zia, ma riesce a vedere uno spirito.
Ogni anno, la sera della vigilia di San Marco, Blue si reca tra le rovine di una chiesetta per aiutare sua madre (o chi per lei) a vedere gli spiriti delle persone che moriranno da lì a 12 mesi.
Perciò, la sua sorpresa è più che comprensibile quando vede l'ombra di questo ragazzo in punto di morte e riesce a strappargli un nome. Gansey. È tutto quel che c'è.
La zia, Neeve, di certo non si preoccupa di tranquillizzarla, anzi! Le dice che ci sono solo due ragioni che possono spiegare la visione di Blue: o perché quel ragazzo è il suo vero amore, o perché è stata lei a porre fine alla sua vita (se ci pensate, le due cose praticamente coincidono).
Intanto Gansey (quello vero e non la proiezione di se stesso), è alla ricerca di Gledower, antico re gallese, che dovrebbe essere sepolto lungo una linea di prateria. La leggenda narra che chiunque troverà Glendower potrà chiedergli un favore in cambio. Ad accompagnare Gansey ci sono i suoi tre amici, Adam, Ronan e Noah, tutti diversissimi tra loro ma uniti da un legame davvero speciale.

Ok, forse mi sono dilungata un po' troppo. Il problema è che ci sarebbero un mucchio di cose da dire riguardo a questo romanzo, che unisce magia, sovrannaturale, leggende e storia in un mix davvero ricco.
Premessa doverosa: ho iniziato la lettura con tutti i pregiudizi possibili e immaginabili. Non so bene neanche io che cosa mi aspettassi, so solo che non si prometteva niente di buono.
Invece, Raven Boys mi è piaciuto più di quanto avrei creduto possibile.
Mi è piaciuta la trama di fondo, m sono piaciuti gli intrecci, mi sono piaciuti i personaggi, mi sono piaciute le ambientazioni.
Ma, e qui ci addentriamo in un gigantesco MA, mi è sembrato tutto troppo sommario ed abbozzato. L'edizione italiana del libro conta 460 pagine, nelle quali vengono introdotti un mucchio di personaggi e tante sottotrame, ma nessuna di esse viene spiegata o affrontata di petto.
Tutto è accennato, introdotto e accatastato in un angolo per passare ad altro. È come se l'autrice avesse cercato di allungare il brodo il più possibile, per potersi tenere i colpi di scena veri e propri per i seguiti.
Non c'è niente di male, direte voi. Uno non può mica buttare tutto quello che ha nel primo capitolo. Vi darei anche ragione, se non fosse che anche la caratterizzazione dei personaggi ci è andata a rimettere. Ne ha introdotti un bel po', ha anche iniziato a svilupparli, e poi li ha lasciati a se stessi. Dal punto di vista narrativo, invece, c'è un unico vero colpo di scena in Raven Boys, ed era anche piuttosto scontato. Tutto il resto è la deduzione lineare di fatti che non potevano che andare in quel modo.
Neanche la tanto promessa storia d'amore impossibile è presente, ma devo ammettere che questo non mi ha disturbato più di tanto: in questo, preferisco la lentezza esasperante :3
Magari, quello che io sto evidenziando come elementi negativi, a qualcun'altro potrebbe piacere. In fondo, potrebbe anche essere interpretato come un ulteriore alone di mistero, ma io l'ho trovata una cosa po' insipida e inconcludente.

Lo stile di scrittura, se non si considera il detto-nondetto, mi è piaciuto: la Stiefvater non fa uso di figure retoriche elaborate e il suo lessico è molto semplice e colloquiale.
Credo sia stato fatto un buon lavoro anche con la traduzione, con la scelta di lasciare invariati alcuni termini dall'inglese e di tradurne altri (esempio: è giusto presentare i ragazzi corvo come Raven Boys, all'inizio, ma poi mi è sembrata più appropriata la scelta di tradurre il termine, soprattutto quando si trovava nel punto di vista di Blue).
Ma, e qui torniamo al gigantesco MA di prima, l'edizione italiana è piena zeppa di refusi ed errori, che spaziano dall'errata coniugazione dei verbi all'andare a capo tagliando una parola a metà.
A quanto ho letto in giro, sono stati segnalati tutti alla Rizzoli, che ha promesso di rendere la prossima ristampa impeccabile.
...non starò qui ad interrogarmi sulla misteriosa scomparsa del correttore di bozze, davvero.

Concludendo. Mi è piaciuto questo romanzo? . Leggerò i seguiti? Assolutamente. Ne consiglio la lettura? Sì, se siete amanti dell'urban fantasy. Avrei preferito che fosse stato tutto accorpato in un volume unico? Oh, vi prego, sì!

Ok, ammetto di essere stata indecisa fino alla fine sui tre o quattro Wolverine. Sono più per i 3.5, ma non potevo mica dividere in due Logan, quindi ho arrotondato per difetto: non sono riuscita ad affezionarmi ai personaggi, li conosco troppo poco. Ma sappiate che mi aspetto grandi cose da The Dream Thieves!

Voi che ne pensate? Avete avuto anche voi questa sensazione di annacquamento o è stata solo una mia impressione? :3
Lo avete letto? Lo leggerete? Ditemi la vostra!



37 commenti:

  1. Dunque, io ho amato e divorato Raven Boys, ed è vero che molte delle cose che tu hai evidenziato come insipide, a mio giudizio hanno contribuito ad alzare la nebbia lunga la narrazione, infittire le ombre che nascondono le rivelazioni fino alla fine e regalare al lettore un bel romanzo misterioso e accattivante. Mi sono innamorata dei personaggi perché non sono i soliti eroi paranormal che si leggono in giro, e mi sono innamorata della leggenda che anima la storia e di cui vogliono assolutamente conoscere i risvolti.
    Okay, si, si vede che questo libro mi è DAVVERO piaciuto, eh?! Meglio che porto il mio sorriso adorante fuori di qui :3
    Nonostante i nostri pareri un po' contrastanti, mi piace la tua recensione, Mel *-*
    Baciiii :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bliss :3
      sarei stata d'accordo con te, se solo alla fine ci fosse stata qualche rivelazione D:
      Comunque, mi fa piacere che tu lo abbia amato! Io confiderò in The Dream Thieves :3
      Bacio! :*

      Elimina
  2. No! Non segare il povero Wolvy! Tanto l'idea l'hai resa lo stesso...Oppure potresti usare un Wolverine in deshabille come mezzo voto...XD (Ok, ritiro tutto e mi scuso. Giuro che non lo dirò mai più nulla di simile)
    Ad ogni modo, credo di aver capito quali sono le tue perplessità riguardo al libro, però voglio lo stesso leggerlo e spero di riuscire a passare sopra ad abbozzamenti e annacquamenti vari...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro che sto ridendo come un'idiota all'idea di un Wolverine desnudo.
      Collasso.
      Anyway, sono davvero curiosa di sapere cosa ne pensi, quindi leggilo! :DD

      Elimina
  3. Mmmmmmm ok.... Non so più cosa pensareeeee! Chi la ama, chi la odia.. xD
    Da quello che hai scritto sto iniziando sul serio ad avere paura. Quando ci sono troppi personaggi o troppe sottotrame soltamente vado in confusione anche io! Cavoli, spero bene perché lo inizierò domani! xD
    Un bacio tesoro, spero vada meglio con il prossimo mese :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti ho scritto ieri su Facebook, credo che invece tu lo amerai :P
      Non so perché ho questa sensazione ._.
      Poi mi dirai! :*

      Elimina
  4. Tre stelline :D Niente male :) In alcuni concordo appieno su quello che dici :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, alla fine mi è piaciuto! :)

      Elimina
  5. L'ho iniziato ieri sera tardi quindi ho letto pochissimissime pagine! Ho letto recensioni positive fino ad ora quindi spero mi piaccia :) Fangirleremo allora su un post del blog di Frannie perchè sono la sfigata di turno che non ha facebook :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, io ho Facebook per una semplice questione di utilità. Ne farei tranquillamente a meno! xD

      Elimina
  6. Sono d accordo sul fatto che è un libro troppo introduttivo ma la Stiefvater sa come "costruire" la magia non c'è dubbio (non ho letto la saga dei lupi ma La corsa delle onde ha un pezzetto del mio cuore). E poi io ho ADORATO Ronan ♡.♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti so dire, dato che questo è stato il mio primo approccio alla Stiefvater :3
      A me, comunque, è piaciuto Noah. Spero abbia più spazio nei seguiti!

      Elimina
  7. io davvero non vedo l'ora di leggerlo *-* però questa recensione è stata davvero utile! :)

    RispondiElimina
  8. Su su, tanto Logan anche se lo tagli in due si rigenera (credo).
    Questo libro da un lato non mi ispira, dall'altro l'hype generato dalle millemila recensioni positive mi ha colpita in pieno... una recensione equilibrata come la tua mi ha schiarito un po' le idee su cosa aspettarmi, nell'eventualità di leggerlo.
    Un unica domanda: ma è uno di quei libri dove non succede nulla, ma veramente nulla, perchè tanto succederà tutto dal secondo volume in poi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente ci metterà un po', ma poi Logan riuscirà a ricomporsi.
      E' un uomo tutto d'un pezzo (...ok. Lo so. Potevo risparmiarmela. Lo so).
      Comunque, piuttosto che essere un libro in cui non succede nulla, è più che altro un libro moooolto introduttivo.
      Gli avvenimenti veri e proprio sono pochi ed è come se tutta la prima parte fosse un lunghissimo prologo: la storia inizia praticamente alla fine.
      Però non ti so dire, magari sono solo io che la vedo così.
      Sono curiosa di sapere cosa ne penserai tu.

      Elimina
  9. Mi dispiace non ti sia piaciuto completamente....io l'ho adorato e il fatto che non tutto venga approfondito non mi ha disturbata, anzi, mi ha resa soltanto più curiosa di leggere il seguito!! *-*
    Però ti devo dare assolutamente ragione riguardo gli errori dell'edizione italiana!! Ad un certo punto c'era scritta una cosa del tipo "un hanno"!! O.o mi si sono rizzati i peli sulle braccia quando l'ho letto!! Speriamo che per il seguito prestino un po' più di attenzione!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo. Fortuna che sapevo che ci sarebbero stati, altrimenti avrei lanciato il libro dalla finestra.

      Elimina
  10. La sparizione dei correttori di bozze è una piaga dilagante che colpisce ovunque purtroppo ç_ç
    Ricordo ancora gli orrori ortografici del primo e del secondo volume del "Protettorato del parasole" mai sistemati dalla casa editrice =_=
    Senza contare che hanno mollato la pubblicazione a metà è_____é

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bah -.- ma dico, se una cosa deve essere fatta, che almeno venga fatta bene!

      Elimina
  11. Ottima recensione ^^ hai reso bene le tue idee riguardo al libro!
    Solo che adesso sono ancora più confusa, ho letto diverse recensioni riguardo a questo libro, alcuni dicono che è bellissimo altri invece lo hanno odiato, prima o poi lo leggerò di sicuro il libro solo che sinceramente non so che cosa aspettarmi :3
    Ho paura che i troppi personaggi e i pochi approfondimenti mi mandino in confusione ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è il classico esempio di libro che o si ama o si odia, a seconda di chi lo legge :P
      Perciò, leggilo con tranquillità :) poi fammi sapere!

      Elimina
  12. Ciao!
    Sono curiosissima di leggere questo libro,mi sta aspettando in ebook e non vedo l'ora di iniziarlo. Ne ho sentito parlare sia bene che male quindi non so bene cosa aspettarmi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao a te! :3
      Spero ti piacerà! :)

      Elimina
  13. Io ho avuto il problema inverso, mi sono subito affezionata a tutti xD Ok Adam, forse a te un po' di meno :-P
    Che ci devo fare, soffro di sindrome da cotta repentina, da innamoramento facile xD
    E poi ho stra stra adorato la famiglia di Blue *-*
    Tutte queste strambe veggenti donne, Penelope, Calla :3 aww voglio vivere anche io con loro e farmi leggere le carte ogni giorno xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adam lo avrei strozzato, ti dico solo questo!
      A me metterebbe ansia farmi leggere le carte D: povera Blue, deve sentirsi un po' sotto pressione!

      Elimina
    2. A me piacerebbe leggerle xD avere i loro poteri e terrorizzare la gente muahahaah
      E concordo su Adam U_U

      Elimina
    3. Buhauhauhauh ti vedo molto come la Calla della situazione!

      Elimina
  14. Ciao! Innanzitutto scusami per la prolungata assenza, ma ho dei problemi col pc e devo arrangiarmi come posso, quindi non riesco a seguire molto bene blogger.

    Questo libro non mi incuriosisce granché!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ile, bentornata! <3
      Non so se consigliarti di dargli o meno un'opportunità :| magari, però, ti sorprende!

      Elimina
  15. Sono d'accordo con te su molti punti e la valutazione non cambia molto. Anche io a questo punto della lettura (inizierò tra qualche mese il secondo) credo avrei preferito tutta la storia in un volume unico e avrei preferito meno "nebbia" - che ho trovato talvolta eccessiva. Ho comunque fiducia nell'autrice, sono curiosa di sapere cosa succederà :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo!
      Certo, la curiosità è rimasta anche a me. Se quello della Stiefvater era un modo per indurre la gente a continuare la trilogia, direi che c'è riuscita benissimo XD

      Elimina
  16. Mi è piaciuta la recensione, brava u_u ero già curiosa prima di leggerlo, ora però voglio assolutamente farmi una mia idea perché ci sono molti pareri discordanti in giro e non riesco a capire se mi piacerà o meno. In ogni caso mi attira.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaaw grazie amour <3
      Devi leggerlo per forza, anche perché voglio sapere cosa ne pensi! :3

      Elimina
    2. Lo leggerò amour, e ti romperò le palle con tanto amore u_u <3

      Elimina
  17. Mumble mumble, la tua è la prima recensione sotto le cinque stelline che vedo xD Non lo so, sono un po' in crisi perchè di solito con questi libri di-cui-tutti-parlano-che-tutti-amano-al-limite-dell'isteria non ho un buon rapporto. Prima o poi lo leggerò, ma ora come ora non sono così ansiosa u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, anche io ho una specie di astio nei confronti dei libri che tutti amano
      (vedi Colpa delle Stelle: non lo volevo leggere proprio per questo motivo), poi però magari trovo dei veri gioiellini che stavo rischiando di perdermi (ancora, vedi Colpa delle Stelle).
      Quindi, se ti torna la voglia, leggilo :3 tanto per vedere come lo trovi!

      Elimina