martedì 10 settembre 2013

Books on Tube

Buon pomeriggio e buon martedì a tutti!
Credo di essere sulla buona strada per diventare una nerd con i fiocchi. Ci manca solo che inizi a blaterare di fisica quantistica, gatti chiusi nelle scatole e Star Trek, poi sarò una perfetta copia femminile di Sheldon Cooper.
Ovviamente esagero. Non potrei mai essere come Sheldon. Faccio schifo nelle materie scientifiche. E non ho mai visto Star Trek.
Anywaaaaay, ultimamente sto bazzicando un sacco su YouTube. Tra video idioti, singoli di ex bambine prodigio che sculettano ignude, trailer di film che usciranno tra troppo tempo, ho trovato un po' di cose decisamente interessanti.
Tipo? Tom Hiddleston che imita un velociraptor
No, seriamente (???)
In rete bazzicano delle trasposizioni davvero inusuali di libri più o meno famosi. Segni particolari: ironia, sarcasmo e, soprattutto, humor tipico di chi è fan e sa di cosa sta parlando.
Oggi ve ne presenterò tre, più una piccola sorpresa finale per i Potterheads.
Iniziamo!


The Lizzie Bennet Diaries è una web series che, come si può intuire dal nome, ripropone un adattamento in chiave moderna di Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen.
Le vicende sono raccontate dalla stessa Lizzie in brevi vlog, in cui compaiono man mano un po' tutti i personaggi principali.
Pur essendo ambientato ai giorni nostri, con tutto ciò che questo comporta, questa serie riesce ad essere fedelissima alla storia originale, rendendo bene le caratteristiche di ogni personaggio e adattandoli al contesto: Bingley diventa Bing Lee, gli ufficiali sono membri della squadra di nuoto, Kitty e Mary diventano la prima il gatto di casa e la seconda una cugina...
I dialoghi sono fantastici, dico sul serio, i ragazzi sono bravissimi ed è decisamente curato nei minimi dettagli!
Questo è il canale YouTube. Gli episodi vanno dai due ai cinque minuti e, per chi non mastica bene l'inglese, è possibile impostare i sottotitoli.



Sulla scia di The Lizzie Bennet Diaries, è nato The Autobiography of Jane Eyre, adattamento di Jane Eyre di Charlotte Brontë. Anche questa è una web series, anche questa è basata sui vlog di Jane, protagonista indiscussa della vicenda: più introspettiva della Lizzie sopracitata, descrive se stessa come una studentessa ventunenne appassionata di fotografia, che beve the in continuazione e che vorrebbe essere più coraggiosa.
Non so dirvi di più al riguardo, ho visto solo i primi due episodi, ma mi è sembrato molto carino.
Sono proprio curiosa di vedere come renderanno la questione con Rochester, perché credo che sia più difficile da attualizzare rispetto alle vicende della famiglia Bennet!
Questo è il canale youtube. I sottotitoli ci sono, ma solo in lingua originale!



A Very Potter Musical è uno spettacolo teatrale fanmade messo in piedi dagli Starkid. In pratica, si tratta di una meravigliosa parodia di Harry Potter. La trama comprende un miscuglio tra tutti i libri della saga, in particolar modo de Il Calice di Fuoco e I Doni della Morte.
Neanche mi impegno a descrivervela con più dettagli, perché ci sono così tanti riferimenti che sicuramente non riuscirei a renderla come si deve!
I personaggi sono fantastici, i dialoghi fanno morire dal ridere, le canzoni sono tutte sul mio ipod.
Insomma, ne vale proprio la pena ed è così dannatamente geniale che vorrei sapere come diavolo hanno fatto a partorirlo!
Oltre a questo, gli Starkid hanno realizzato anche A Very Potter Sequel, che è più che altro un prequel, e A Very Potter Senior Year, che vanta la collaborazione di Evanna Lynch nel ruolo di Luna Lovegood.
Questo è il canale youtube in cui troverete le parti sottotitolate in italiano. A Very Potter Sequel, però, è tradotto solo fino ad un certo punto, quindi qui potete trovarlo con i sottotitoli in inglese. A Very Potter Senior Year, invece, è interamente sottotitolato e potete trovarlo qui.


Visto che siamo in tema Potterworld, vi segnalo anche questo meraviglioso documentario su J.K Rowling. Racconta un po' la sua vita e, in particolare, l'anno in cui ha terminato la stesura di Harry Potter e i Doni della Morte.
Vi assicuro che è un'emozione vederla china sul computer, per poi sollevare il viso e dire "Penso di aver finito".

Per il momento è tutto!
Se siete a conoscenza di altre trasposizioni del genere, linkatemele nei commenti!
Saranno fanmade, non avranno una crew hollywoodiana alle spalle ma... cavolo! Sono fatte meglio queste che i film che ci propinano al cinema!
Voi che ne pensate? 

8 commenti:

  1. Che post favoloso^^
    Io conosco School of Thrones parodia del trono di spade ambientata al liceo, i costumi, parrucche etc sono molto "amatoriali" ma è un sacco divertente https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&ved=0CDQQtwIwAA&url=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DDY6dvlMfntw&ei=AT0vUveUHobOtQagsoCICQ&usg=AFQjCNE2c_74bTbORck82dR6VWzBeDSOuA&sig2=48xPQ9mI84cUkjGM_AdYsg&bvm=bv.51773540,d.Yms

    Ora mi gusto il video su zia Jo ;) grazie per averlo pubblicato^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oooh! Salvo nei preferiti, appena riesco a leggere Martin mi ci approccio!
      Sono sicura che amerai il video su zia Jo *_*

      Elimina
  2. A suo tempo avevo già visto "The Lizzie Bennet Diaries" e sto attualmente seguendo "The Autobiography of Jane Eyre".
    Il primo è forse una delle migliori 'varianti' di Orgoglio e Pregiudizio che abbia visto fin ora ed è fatto davvero benissimo. Ne vale davvero la pena.
    Il secondo per il momento va un po' a fasi alterne... Ok che Jane Eyre è un romanzo molto più riflessivo e a tratti quasi gotico, ma cavoli certi episodi del vlog sono proprio noiosi! Tutto sommato però è carino e spero che con il procedere della storia anche i video inizino a farsi più incalzanti.
    L'ultimo non l'avevo mai sentito... Forse non sarò una Potterhead convinta, ma senz'altro lo andrò a vedere ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm... immaginavo che The Autobiography of Jane Eyre fosse un po' più lento!
      Inizierò a vederlo non appena finisco questa dannatissima sessione d'esame!
      AVPM vale davvero la pena! Vedrai! *o*

      Elimina
  3. "The Lizzie Bennet diaries" mi ispira moltissimo, credo che lo guarderò :) mentre per quanto riguarda gli Starkid... sono semplicemente fantastici! Sono almeno un paio di ani che li seguo e adoro la loro genialità e simpatia, credo di sapere AVPM a memoria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli Starkid li amo alla follia!
      Davvero geniali!

      Elimina
  4. "The Lizzie Bennet Diaries" è favoloso <3 un cast eccezionale e episodi esilaranti. Un Emmy Award strameritato! E Jane e Bing poi sono pucciosissimi *-*

    Non conoscevo The Autobiography of Jane Eyre, prima di cominciarlo però sarà il caso di leggere il libro XD (shameonme!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha sì, conviene leggere prima il libro!
      Anche se, ad essere sincera, Jane Eyre non è che mi abbia fatto impazzire. Sì, mi è piaciuto ed è un buon libro, ma... sono più per Wuthering Heights *w*

      Elimina