venerdì 17 ottobre 2014

Blogger Love Project 2.0 | DAY FOUR: My Reading Spot + Re-Reading

Buon Venerdì 17 a tutti, lettori!
Anche oggi mi presento in ritardo, ma ho avuto una giornata piuttosto impegnata. Ho appena finito di lavorare, però, mi sono messa in pigiama, mi sono preparata una tazza di tè e sono pronta per le attività di questa quarta giornata di Blogger Love Project! La tappa di oggi è ospitata da Juliette ed è composta da due attività: My Reading Spot + Re-reading e Free Choice Challenge. Cliccando sui nomi, verrete reindirizzati ai post di Juliette :3
Per mancanza di tempo, oggi mi dedicherò solo alla prima challenge :3 quindi, poche chiacchiere e andiamo diritti al punto!

My Reading Spot
Non ci avevo mai pensato prima d'ora, ma mi sono resa conto di non avere un reading spot ben preciso, forse perché non sono una persona costante nella lettura: nel senso che non ho un orario preciso in cui leggere, né un luogo preciso, né un momento della giornata ben stabilito.
Leggo quando vado all'università, e allora il mio reading spot si rivela essere la fermata dell'autobus, o la stazione ferroviaria. Non il mio preferito, perché finisco sempre con il farmi coinvolgere troppo dal libro che sto leggendo e rischio di perdere l'autobus o il treno (e sì, mi è capitato. Non è piacevole). Leggo quando vado a passeggiare in spiaggia, e lì il mio reading spot prende le sembianze di uno scoglio levigato in inverno, del bagnoasciuga in estate. Leggo quando parto per le vacanze e, la prima cosa che faccio appena arrivata, è individuare il posto di lettura più suggestivo. Poi, ovviamente, leggo quando sono a casa e lì le possibilità sono molteplici.
In estate amo sedermi sulle scale del mio giardino e circondarmi dei miei gatti. In inverno, invece, mi acciambello su una specie di davanzale che ho davanti alla finestra e leggo accompagnata dal rumore della pioggia. L'immancabile letto è stato testimone delle posizioni più assurde: parto dal leggere a pancia sotto, mi giro a pancia su, poi di lato, poi mi siedo, poi appoggio le gambe al muro e mi metto ad angolo letto, poi mi stendo e tengo il libro sul pavimento. Qualsiasi posizione usi, però, non mancano mai il plaid in cui mi arrotolo e una tazza di tè da far freddare quando la lettura mi appassiona troppo.


Re-Reading
Lo avrò detto almeno mille volte da quando è iniziato il BLP, ma io amo le riletture. 
Prima di aprire il blog non facevo altro, anche perché non compravo così tanti libri e capitavano i momenti di panico puro in cui "Mamma, non ho niente da leggere". Anche se la libreria immensa di Madre offriva -e continua ad offrire- una scelta immensa, io finivo col rifugiarmi sempre tra le pagine dei libri che avevo già letto. Inizialmente, non facevo una distinzione tra libri che meritavano di essere ripresi e libri che, in effetti, non mi avevano lasciato poi granché: io avevo bisogno di leggere, quindi leggevo tutto quello che avevo a disposizione. Crescendo, ho iniziato a fare una selezione e ho iniziato ad avere una serie di libri da rileggere in momenti ben precisi: la maratona di Harry Potter era un must per le vacanze estive, poi c'era Orgoglio e Pregiudizio per gli inizi di Maggio, Cime Tempestose per il primo acquazzone invernale, la trilogia di Cuore di Inchiostro per l'autunno inoltrato. 
I periodi erano orientativi ma, in generale, ogni anno sentivo il bisogno di prendere in mano quel determinato libro in quel determinato momento.
Adesso, purtroppo, gli impegni sono lievitati e il tempo a mia disposizione si è ridotto drasticamente. Faccio già fatica a leggere tutti i libri "inediti" e le riletture ci hanno rimesso. Certo, continuo a concedermene una di tanto in tanto e ci sono vari libri che si sono aggiunti alla lista del meriti di essere ripreso, ma i titoli storici sono ancora lì. Infatti, sto aspettando il primo acquazzone invernale e un po' di freddo per riprendere la mia copia consunta di Cime Tempestose e fingere di essere tornata nella brughiera inglese.



Voi, invece, che ne pensate? *-* Non vedo l'ora di scoprire i vostri Reading Spot e, soprattutto, quali sono i titoli che rileggete più spesso!
Per ora vi mando un bacino e vi do appuntamento al Day Five, Domenica, proprio qui si The Bookshelf!
(Disse Mel come la peggiore annunciatrice televisiva di quart'ordine).


24 commenti:

  1. Harry Potter per me è il Natale! A dicembre di solito lo riprendo e faccio una mega maratona no-stop!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Natale, di solito, rileggevo tutte le parti a tema :3 probabilmente quest'anno mi concederò la maratona completa *-*

      Elimina
  2. Ecco qui il mio post unico:

    BLOGGER LOVE PROJECT: My Reading Spot + Re-Reading + Free Choice Challenge
    http://scriveremipiace.blogspot.it/2014/10/blogger-love-project-my-reading-spot-re_17.html

    RispondiElimina
  3. Io anche leggo appena posso! XD Però il mio letto è il posto migliore :3
    Io Harry Potter lo vorrei rileggere perché mi manca! :c Cime Tempestose devo leggerlo mentre la trilogia di Cuore d'Inchiostro non penso di rileggerla ma mi era piaciuta davvero molto e mi è dispiaciuto che non abbiano continuato i film :c

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cime Tempestose è un capolavoro sotto tutti i punti di vista! *-* leggilo, leggilo! La trilogia di Cuore d'Inchiostro fa parte dei miei libri distrutti dal troppo ammmore :3 e anche a me dispiace che non abbiano continuato con i film ç_ç

      Elimina
  4. Ciò che ho amato di più di questo post è stato avere la sensazione di essere lì accanto a te, come se quei dettagli mi fossero maledettamente familiari. Ah, la nostalgia :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è perché quei dettagli ti sono familiari <3 li hai vissuti quasi tutti dal vivo!

      Elimina
  5. Bellissimi i tuoi reading spots *-*
    Vorrei tanto avere anche io un giardino dove leggere (e magari prendere il sole)! In compenso però ho una gattina, che è un'adorabile compagna di lettura ^-^
    E l'immagine dello scoglio in inverno è davvero suggestiva, che bello *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio giardino è minuscolo, ma riesco tranquillamente a ritagliare uno spazietto per me e i miei mille gatti *-* che sono ottimi compagni di lettura... finché non vogliono le coccole!

      Elimina
  6. Dovrei decidermi a rileggere la saga di Harry Potter :D è da un secolo che lo voglio fare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovremmo organizzare un gruppo di rilettura :3

      Elimina
  7. In genere rileggo (o meglio, rileggevo) a seconda di quello che mi va al momento. L'unica tradizione è che a dicembre rileggo Hogfather di Terry Pratchett.
    Miglior libro di Natale di sempre *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai messo così tanta curiosità su Hogfather che sono andata a cercarlo su Amazon, per poi scoprire che non è disponibile.
      Domani faccio un giro su Book depository.

      Elimina
  8. anche io quando andavo all'università leggevo alla fermata dell'autobus però non mi è mai capitato di perderlo :D! coperta non manca nel mio angolo invernale! prima di aprire il blog anche io rileggevo molti libri perchè non compravo tanti volumi come ora e quindi succedeva che non avessi niente da leggere! comunque tra le mie riletture Harry potter non manca certamente e piccole donne!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco cos'avevo dimenticato! Piccole donne! Da piccola lo rileggevo in continuazione! *-*

      Elimina
  9. Che dolcina che sei <3 fai venire voglia di rileggere libri a me che non l'ho mai fatto :3
    Basta! Anche io voglio consumare la mia copia di Cime Tempestose!
    Il mio reading spot invece è il più delle volte il mio lettuccio, o il divano, se in casa non c'è nessuno, con l'immancabile tazza di tè. Ma approfitto anche dei momenti di vuoto durante il tragitto per andare all'università, il treno concilia la lettura. Il massimo è ritrovarsi vicino ad altri lettori, immersi nelle pagine dei loro libri, che ti fanno compagnia in assoluto silenzio :3
    Anche io ho un davanzale sul quale mi piacerebbe mettermi a leggere, però purtroppo la mia è una strada trafficata, e c'è sempre un rumore assordante di clacson, ambulanze, e negozianti caciaroni >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arg, la strada trafficata >< da me, al massimo, sento le voci dei vicini che parlano dei fatti loro XD diventa una telenovela!

      Elimina
  10. Io un sacco di volte leggendo sugli autobus non mi sono accorta di dover scendere perchè troppo immersa nella lettura, e ho saltato la fermata xD cosa pessima, soprattutto se sei in ritardo xD così ho smesso di leggere sui mezzi pubblici u.u mi capita solo raramente, e la maggior parte delle volte in treno (anche perchè sui bus a volte sono così spiaccicata contro altra gente da non avere spazio materiale per tenere il libro davanti agli occhi) :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, anche io sono sempre in ritardo xD se perdo una corsa dell'autobus, poi, perdo la coincidenza con il treno o viceversa. Quindi, letture limitate ç_ç

      Elimina
  11. Di solito rileggo i libri a distanza di anni, quando guardando la mia libreria sento che ho dimenticato qualcosa di un determinato romanzo e/o di una determinata saga e allora capisco che è arrivato il momento di rileggerlo!
    Per adesso il primato delle "maggiori re-reading di Gina" lo detiene Twilight... una droga per me! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho riletto spesso Twilight, fino alla terza liceo, mi sa :3

      Elimina
  12. Ciao Mel! Anche a me un paio di volte mi è capitato di perdere l'autobus perchè ero concentrata nella lettura. Che bello, tra le tue riletture ce ne sono diverse che abbiamo in comune! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elsa! :3 mi fa piacere scoprire di non essere l'unica che resta a piedi a causa delle letture! : D

      Elimina