lunedì 25 novembre 2013

Mel's Bookshelf: new entries #5

Buon inizio settimana a tutti!
Tra un mese esatto sarà Natale *_* Mys e io siamo entrambe patite per questa festa, quindi aspettatevi un mucchio di sorprese e novità!
Avrei dovuto postare questo post sabato, ma il mio modem continua a fare storie e si connette ad internet solo per una mezz'oretta ogni tanto, di solito nei precisi momenti in cui io non posso stare al pc.
Oggi mi sento fortunata, quindi ne approfitto e vi mostro gli ultimi arrivi nella mia straripante libreria!
Sono stata brava: l'ultimo post con le new enries risale ad inizio Ottobre. Ho comprato poco ultimamente, soprattutto perché volevo smaltire un po' la pila di titoli che avevo preso di mia spontanea volontà e quelli che mi sono stati inviati dagli autori emergenti. Sono fiera di me, non è stato difficile resistere autonomamente alle tentazioni.
Mel che resiste autonomamente alle tentazioni.
...anyway, a parte i buoni propositi, qualcosa sono riuscita ad accumulare in questo periodo (principalmente negli ultimi tre giorni :DDDD), quindi date il benvenuto ai miei piccini.


(Un piccolo appunto è d'obbligo: le pareti della mia camera non sono davvero così gialle. Sono arancioni, non avevo voglia di sistemare la foto e questo è il risultato).
Dunque. Questo bel carico di libri è formato da un paio di regali, qualche occasione imperdibile tra i mercatini napoletani e un po' di sano shopping compulsivo.
Andiamo per ordine.

Il Trono di Spade di George Martin l'ho preso la settimana scorsa su Amazon. Ho aspettato fino ad adesso per leggerlo perché ho intenzione di buttarmici a capofitto durante il periodo natalizio. 
Sono consapevole dei vari errori di traduzione presenti nella versione italiana, ma non ero proprio convintissima di volerlo leggere in lingua. Poi, la mega promozione sui volumi di Martin ha scelto per me: l'ho pagato 16,50 € anziché 22.
Come potevo non prenderlo? Sto pensando di approfittarne e di ordinare anche i due volumi successivi, ma mi sa che mi toccherà aspettare!
(sì, do per scontato che mi piacerà).

The Sky is Everywhere di Jandy Nelson l'ho letto in ebook un po' di tempo fa. Se ricordate la mia recensione adorante, mi era piaciuto un bel po' e volevo assolutamente averlo cartaceo per poterlo sottolineare e amare a mio piacimento sfogliare ogni tanto.
Anche questo è stato ordinato su Amazon, visto che le librerie qui in zona mi guardano male ogni qual volta provo a chiedere se è disponibile (le domande più comuni che mi fanno i librai spaziano dal "ma è in inglese?" al "ma sei sicura che esista?"). 
Il corriere mi ha consegnato il pacco durante un temporale con i fiocchi, con tanto di tuoni e fulmini in lontananza, e l'imballaggio era completamente zuppo. Per un attimo ho temuto il peggio ma, fortunatamente, il libro highlander è sopravvissuto incolume.


Gideon il Tagliaborse di Linda Buckley-Archer e Il Trono di Ghiaccio di Sarah J. Maas sono stati scovati tra i mercatini di Piazza Dante a Napoli. Sono entrambi rilegati e in ottime condizioni, senza graffi né pieghe nonostante le copertine scure ne possano essere facilmente vittime, e li ho pagati 5 € l'uno. Sarebbe stato un crimine non prenderli :3 Il Trono di Ghiaccio era già da un po' che volevo leggerlo, mentre Gideon il Tagliaborse mi ha attirata principalmente per la copertina. Poi ho letto la trama e, indovinate un po'? Viaggi nel tempo. Era mio di diritto.

Le coincidenze dell'amore di Colleen Hoover me lo sono autoregalata passando per la nuova libreria Mondadori aperta qui intorno e... wow. L'ho già letto, l'ho adorato e a breve farò la recensione. Promesso. L'unica cosa negativa è che, nonostante la mia attenzione quasi maniacale, leggendolo si è fatta quella pieghetta orrenda lungo il dorso della copertina. Se notate, nella foto si vede ç_ç
Poi, ho preso l'Amleto e La Dodicesima Notte di Shakespeare, di cui ovviamente non riesco a trovare le cover delle mie versioni (e sono troppo pigra per andarle a fotografare). Dell'Amleto a casa mia ci sono almeno tre copie, solo una è la mia (ed è quella di 99 cent che non ha il testo a fronte), così dovevo procurarmelo per forze.

Ancora Shakespeare! A Midsummer Night's Dream è un regalo del mio ragazzo, che me lo ha preso quando è stato a Firenze. Fa parte della collana Collins Classics: sono delle edizioni meravigliose, non solo per le cover stupende, ma anche perché alla fine riportano un piccolo dizionario con i termini e i modi di dire più arcaici tradotti nell'inglese corrente. Bellissimo. Poi, anche Dreamless di Josephine Angelini è un regalo. Me lo ha portato la mia cuginetta di Latina patita per la lettura, solo che io non ho ancora letto (né tantomeno comprato) Starcrossed, quindi credo che ci vorrà un po' prima che lo legga.

Pooi...Sapete tutti che per trovare Cercando Alaska di John Green ho dovuto fare letteralmente i salti mortali. Quando avevo quasi rinunciato, è sbucato fuori su una bancarella di libri usati. Questo libro è amore (qui la mia recensione entusiasta). I segreti di Coldtown di Holly Black l'ho preso ad inizio Novembre in libreria. Anche questo l'ho già letto (sì, lo so, devo recensirlo!) e in tutta onestà non è che mi abbia colpito più di tanto. L'ho trovato originale e ben scritto ma... non so. Non mi ha convinta, ma ve ne parlerò a tempo debito.

Ok, è tutto! So che ne è uscito fuori un post chilometrico, ma sapete benissimo che è impossibile parlare di nuovi acquisti senza spendere qualche parola di troppo!
Per il momento vi saluto e vi ricordo che oggi è l'ultimo giorno disponibile per partecipare al nostro giveaway! Se non lo avete ancora fatto, correte ad iscrivervi!
Un bacio,

27 commenti:

  1. belle l nuove entrate....Gideon il Tagliaborse di Linda Buckley-Archer m'ispira moltissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me! Credo sarà il prossimo che leggerò! :)

      Elimina
  2. Oh ma quanti bei libri ^^ devo seriamente decidermi a leggere The sky is everywhere e le coincidenze dell'amore!! Aspetto con ansia la recensione di Coldtown!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono piaciuti davvero tanto entrambi! :)
      La recensione de I segreti di Coldtown vedrò di sfornarla in settimana :)

      Elimina
  3. Quanti bei libri *__*
    la maggior parte sono libri che mi piacerebbe leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E la maggior parte io li consiglio ** sono belli davvero!

      Elimina
  4. Wow. Ho letto Dreamless, Cercando Alaska e The Sky is everywhere. Il primo è uno dei miei preferiti, gli altri due sono carinerrimi :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi dici così, mi fiondo subito a cercare Starcrossed! :)

      Elimina
  5. Ma quante belle entrate *-* e sei stata brava, visto che ne hai anche presi all'usato e te li hanno regalati U_U

    RispondiElimina
  6. Awww te ne invidio un sacco *__*
    Tra l'altro Cercando Alaska in quell'edizione su Amazon non è proprio disponibile... come se l'avessero tolto dal commercio y__y magari avrò fortuna prima o poi e lo beccherò come hai fatto tu su qualche bancarella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo auguro! E io spero che la Rizzoli si decida a ristamparlo con questa copertina, invece che con quella della bambola!

      Elimina
  7. awahauisuhwah awjsnahg *-*
    Quante entrate!!

    RispondiElimina
  8. ma che meraviglia *___* parecchi libri vorrei leggerli anch'io!!! :)

    RispondiElimina
  9. Qui da me le bancarelle non hanno questi libri magnifici *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui bisogna saper cercare per bene! Mys è una maga in questo, si mette e scava fino a che non trova qualcosa di buono :3

      Elimina
  10. Che belle entrate Mel *__*
    The sky is everywhere l'ho amato, Le coincidenze dell'amore l'ho iniziato poco fa e Cercando Alaska lo sto cercando in cartaceo prima di ripiegare sull'ebook!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sweetie! Già sai che ho adorato Le coincidenze dell'amore, quindi evito proprio di ripetermi *_* non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi!

      Elimina
  11. Adoro anche io le edizioni Collins Classics, sono bellissime! A midsummer's night dream lo voglio in quell'edizione, la trovo incantevole!
    Credo che inizierò anche io una collezione di opere di Shakespeare: le mie sono senza testo originale a fronte (e quelle su cui ha studiato mia madre all'estero sono sparite -.-).
    E ti invidio tanto Cercando Alaska ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per le opere di Shakespeare, credo che il testo a fronte sia quasi indispensabile. E quindi stra-approvo la mozione: inizia una bella collezione *O*
      Le Collins Classics io le voglio tutteee ç_ç non avrei mai dovuto scoprirle!

      Elimina
    2. Sono tutte bellissime, le vorrei davvero tutteanche io! Credo inizierò a cercare La dodicesima notte con il testo a fronte, è la mia opera preferita di Shakespeare <3

      Elimina
  12. Che belle entrate! Gideon il tagliaborse mi ispira molto!
    Cercando Alaska l'ho adorato anch'io!
    "The sky is everywhere" devo decidermi a comprarlo...
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The sky is everywhere è bello davvero, non te ne pentirai :)

      Elimina
  13. Io sono in piena febbre natalizia e molti di questi libri sono tra i "possibili regali" da fare alle mie amiche... aspetto le recensioni per il tuo parere, Mel!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono in piena febbre natalizia *_*
      vedrò di non farti aspettare troppo!

      Elimina