sabato 26 ottobre 2013

Recensione | Insurgent - Veronica Roth

Ho dovuto aspettare un bel po' prima di recensire questo libro.
Se mi fossi seduta al pc appena terminata la lettura, ne sarebbe uscito fuori qualcosa di molto caotico e sconclusionato, condito qua e là da qualche "asdfhgjlkkhjf oh mai gad Tris wat ar iu duin!" e "wut. Wut. WUT!" perché sì, la me fangirl è tendenzialmente anglofona ed idiota.
Così ho aspettato, ho cercato di elaborare il tutto e di mettere ordine nella mia testa.
E sono felice di averlo fatto: oggi posso parlarvi di Insurgent di Veronica Roth con cognizione di causa.
ATTENZIONE: potrebbero esserci spoiler, seppur minimi, per chi non ha ancora letto Divergent.

Insurgent
VERONICA ROTH 

Divergent #2


 De Agostini ▲ Rilegato Pagine ▲ 14,90 € 

TRAMA: « Una scelta può cambiare il destino di una persona... o distruggerlo. Ma qualsiasi sia la scelta, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare le persone che ama e se stessa. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il suo ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei... Ora che la guerra tra le fazioni incombe, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, che si fa ogni giorno sempre più potente. »




Lo avevo scritto un po' ovunque: avevo davvero apprezzato Divergent (qui trovate la recensione di Mys) e quindi avevo delle aspettative altissime nei confronti di Insurgent.
Che, fortunatamente, non sono state deluse.
La storia riprende lì dove l'avevamo lasciata: le fazioni sono in guerra tra di loro; Tris, Tobias e un gruppetto di Abneganti sopravvissuti sono in fuga e trovano rifugio nel quartier generale dei Pacifici che, come suggerisce il nome, sono proprio dei gran simpaticoni neutrali. Tutti i personaggi sono costretti a fare i conti con la morte e la distruzione che ha caratterizzato gli ultimi capitoli di Divergent, si trovano a mettere in discussione i propri ideali e cercano di mettere insieme i cocci, pur consapevoli del fatto che gli scontri sono solo agli inizi. Tris vuole vendicare con tutta se stessa la morte dei suoi genitori ed arriva a rischiare più volte la vita, nonostante lo shock, provocato dall'aver sparato a Will, faccia in modo che non riesca più a tenere un'arma in mano. In un susseguirsi di azioni, scontri all'ultimo sangue, tradimenti e segreti nascosti, Tris e gli abitanti delle Fazioni arriveranno finalmente a scoprire la verità e tutto ciò che sta alla base della loro società così utopica.


Ok, devo per forza iniziare con questo: grazie mille, Veronica Roth, per averci risparmiato il triangolo amoroso. Grazie. Grazie di vero cuore non solo da parte mia, ma anche da parte della mia sanità

mentale, altamente provata da tutti i io vorrei, non vorrei, ma se vuoi, ma poi l'altro... con cui sono infiocchettati praticamente tutti gli Young Adult che ho letto.
Grazie, Veronica. Ti voglio bene.
Possiamo andare avanti.
Insurgent, in quanto secondo capitolo di una trilogia, sarebbe dovuto essere il classico romanzo di passaggio, una sorta di ponte tra il primo e l'ultimo libro che, in fondo, non lascia poi più di tanto al lettore.
Invece, io l'ho trovato molto più dinamico di Divergent.
Non lascia un attimo di tregua, è tutto un susseguirsi di azioni che, grazie ad un'impostazione quasi cinematografica, rendono impossibile mettere giù il libro.
Ritroviamo tutti i personaggi sopravvissuti a Divergent, ma li troviamo cambiati e sconvolti per quanto successo. In questo la Roth è stata dannatamente brava: ha sviluppato i suoi personaggi, li ha lasciati crescere e, lasciatemelo dire, ha fatto in modo che reagissero in modi piuttosto verosimili.
Qualche pecca, però, c'è. Innanzitutto, la storia è incentrata principalmente su Tris e Quattro, quindi tutti gli altri vengono un po' messi da parte (mi sarebbe piaciuto leggere un po' di più riguardo Uriah, ad esempio). Poi, mi dispiace davvero dirlo, ma in questo libro Tris mi ha un po' dato sui nervi. Ho trovato alcune sue azioni decisamente avventate e, francamente, stupide. Per la serie, se qualcuno ti dice di non fare una determinata cosa, non pensi che questo qualcuno possa avere le sue buone ragioni? Lei parte in quarta e fa di testa sua e, se da una parte mi è piaciuta questa sua forza interiore e questa sua determinazione, dall'altra mi ritrovavo sempre a maledirla tra me e me. 
E, mentre Tris saltella qua e là in stile Xena, Quattro mi è sembrato decisamente più... malleabile, diciamo così. In Divergent avevo apprezzato la sua vulnerabilità, qui mi è sembrata un po' troppo marcata.
Prendete tutto questo con le pinze, ovviamente: ho adorato Quattro, ho adorato il rapporto tra lui e Tris e tutto quello che ne consegue, solo che sono rimasta un attimo spiazzata nel trovarlo così ... tenerello.
Per il resto, l'ultima parte mi è piaciuta da impazzire. Mi ha tenuta con il fiato sospeso, mi ha fatto venire le palpitazioni e, lo ammetto, mi ha fatto fangirlare in un modo quasi sconveniente.
Il finale è degno di una stronzona sadica brutta persona, sempre detto affettuosamente: mi sarei presa a morsi da sola per averlo letto senza aspettare l'uscina di Allegiant. Dannatissima Roth.

Nonostante il suo sadismo da manuale, la Roth mantiene uno stile impeccabile, asciutto ed essenziale. La sua capacità di descrivere le sensazioni di Tris è davvero invidiabile: è capace di coinvolgere il lettore, di emozionarlo e di renderlo partecipe degli avvenimenti.
Inoltre, l'autrice è stata davvero brava ad offrirci un ulteriore scorcio sulla questione delle Fazioni, degli Esclusi e dei Divergenti, senza però cadere nella banalità e somministrare una noiosissima lezioncina di storia.
Sì, in questo sono davvero soddisfatta: Veronica Roth non solo sa scrivere a livello tecnico, ma sa anche come giostrare le informazioni a sua disposizione per rendere il tutto più accattivante.


Insurgent è davvero un ottimo libro di passaggio, se così possiamo definirlo. Mi è piaciuto da morire e ... non vedo l'ora di poter leggere Allegiant!


Ho cercato informazioni sulla pubblicazione italiana di Allegiant, ma sembra che non se ne sappia ancora nulla! Dannatissima De Agostini, sembra una casa editrice fantasma!
Se qualcuno di voi sa qualcosa, ovviamente, me lo faccia sapere *_* così posso mettermi l'anima in pace e desistere dal comprare il libro in lingua.
Voi che ne pensate? Vi è piaciuto o ne siete rimasti delusi?
Ditemi la vostra!



20 commenti:

  1. Quanto adoro questo libro! L'ho letto appena è uscito e non riuscivo a scollarmi dalle pagine **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo avere Allegiant. ORA.
      (Non sono io che parlo. E' FanGirlMel)

      Elimina
  2. La recensione è così bella che mi fa venir voglia di leggere il libro anche se il primo non mi è piaciuto per niente @_@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo giuro, mi sento schifosamente lusingata.
      Se Divergent non ti è piaciuto, però, credo che odierai Insurgent. E, soprattutto, avrai un mucchio di istinti omicidi nei confronti di Tris.

      Elimina
  3. Ciao Mel!!! <3
    Devo ancora leggere Divergent, lo sai, ma spero di riuscire a farlo a Novembre perché sto sentendo parlare di questo libro da tutte le parti e non ne posso più di essere l'unica a non sapere quasi di cosa si tratta! xD
    Comunque bellissima recensione, mi ha fatto venir voglia di prendere in mano quel libro immediatamente! Peccato che non e l'ho... u.u
    Comuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuunque, ho postato una cosettina sul mio blog e... potresti passare quando vuoi? Voglio sapere cosa ne pensi! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frannieee :3
      devi leggere Divergent al più presto. Sono davvero curiosa di sapere cosa ne penserai!
      E... sai già che sono passata da te :*

      Elimina
  4. Io devo ancora leggere Insurgent ç__ç per questo non ho letto la recensione, non voglio spoilerarmi niente! Per il momento infatti sto evitando tutte le pagine di Divergent e di leggere recensioni! L'altra volta per caso ho letto delle cose scandalose su Allegiant e da allora ho detto basta çç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La recensione è spoiler solo per chi non ha ancora letto Divergent :)
      comunque... già girano spoiler su Allegiant?! O____O

      Elimina
  5. Libro bellissimo, non c'è niente da dire a parte che voglio Allegiant tipo.. ORA e_e

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io faccio in modo di non pensarci: mi sembra stupido prenderlo in lingua, quando ho i primi due in italiano çç

      Elimina
  6. Devo ancora leggerlo!!!
    Ma ho paura!!! ;)
    Ahahah no dai, ce la posso fare!

    Inutile dire che Divergent mi è piaciuto tantissimo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che resterai troppo delusa! :)
      Be brave!

      Elimina
  7. Dopo aver adorato 'Divergent' penso che comprerò questo libro as soon as possible :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerò a vedere cosa ne pensi! :)

      Elimina
  8. Oh Mel Mel Mel *A* ormai l'avrai capito io ho adorato Divergent, Insurgent, la Roth e soprattutto Quattro awww <3 non potevo non leggere la tua recensione che ammetto di averla attesa con ansia perché ero troppo curiosa di sapere il tuo pensiero!
    Adoro le vostre recensioni e i vostri fangirlamenti u_u lo ammetto XD ora attendo che si sappia qualcosa di Allegiant, perché davvero non resisto più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaaw, grazie Gio! :3
      Non vedo l'ora che la De Agostini si degni di darci maggiori informazioni su Allegiant!

      Elimina
    2. Io non vedo l'ora di poter fangirlare insieme su Allegiant awww :3

      Elimina
  9. Qualcuno può spiegare un attimino le ultime 4 pagine circa? Ahahahah
    Non ho capito soprattutto perchè i Divergenti rappresentavano una minaccia in relazione a quello che c'è fuori?

    RispondiElimina